<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=366101480444551&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Gli Approfondimenti di ExpoNetwork

Una iniziativa di

GRS srl

 

Iscriviti agli Approfondimenti:

17-lug-2018 10.22.00 | by Elisa Soprana | 0 Comments

Exhibition Experience: Innovazione al centro della fiera

iStock_000072549603_Medium

Le fiere stanno mutando molto velocemente il loro contesto d’incontro di buyer, espositori e visitatori, sempre più rivolto verso esperienze a 360 gradi, emozionali, empatiche, “everywhere”.

I partecipanti ad una fiera non sono più semplici “visitatori”, ma vivono esperienze nuove, comprendono i nuovi trend del mercato, vengono coinvolti in attività di marketing, interagiscono con un nuovo e rinnovato lato esperienziale che oggi è fondamentale per tutte le tipologie di eventi.

Abbiamo affrontato questo tema all'interno di un workshop durante ExpoNetwork Forum 2018, cui hanno partecipato in qualità di relatori: Massimiliano Cudin Head of Digital business di Fiera Bolzano, Paolo Borghini Direttore Generale di Micam, Michele Budelli Amministratore Delegato di Fandango Club Spa e Mattia Miglio International Marketing Manager di Cosmoprof Bologna.

Il workshop è stato moderato da Elisa Soprana di GRS.

Dalle esperienze condivise dai quattro relatori si evince che ogni manifestazione (che sia B2B o B2C), negli ultimi anni ha fatto sforzi concreti per aumentare il coinvolgimento dei partecipanti, rendendo la loro esperienza unica e professionalizzante, con contenuti di altissima qualità.

DSC04472Cosmoprof Bologna ha creato i “Cosmotalks” veri e proprio talkshow dove vengono trattati argomenti trasversali al settore beauty e “Cosmoproftrends” dove esperti del settore, buyer e giornalisti possono scoprire i nuovi trend del mercato.  

Esperienze innovative sono state inserite in ogni manifestazione: Cosmoprof Bologna ha creato i “Cosmoprof Awards”, dove vengono valutati i trend e prodotti con giornalisti, retailer, media, buyer ed espositori. Nel format è stata inserita anche un’esperienza “fisica” con l’organizzazione di Road Show e la ricerca di nuovi espositori, retailer, media e visitatori tramite scouting internazionale, oltre ad un nuovo concept di buyer lounge dove i buyer possono conoscere e toccare con mano i prodotti degli espositori.

DSC04398Interpoma, fiera evento unica al mondo dedicata alla mela, nata come fiera congresso ha inserito dei nuovi contenuti e scambi di know-how con un programma di relatori internazionali, esperti del settore e pomologi da tutto il mondo. Interpoma ha puntato sull’effetto WOW esperienziale, anche sul menù che viene proposto durante i giorni dell’evento: a base di mela, i menù stessi vengono stampati su carta mela. Anche Interpoma non si è limitata alle sole esperienze in fiera, ma con sei tour guidati in aziende o centri di ricerca dove si possono vedere macchinari ed impianti in funzione, si ha un’ottima occasione di scambio di know-how e arricchimento professionale. Un’altra iniziativa è “Interpoma Taste” dove si possono assaggiare prodotti a base di mela e gli espositori possono ricevere subito un feedback da utilizzare per lo sviluppo del loro prodotto.

DSC04419MICAM per rinnovare la sua immagine ha creato delle “piazze” ovvero, aree che possono facilitare l’interazione tra i buyer ed espositori, anche a “discapito” del numero degli espositori presenti in fiera.

Fiere non solo votate ai contenuti e alle esperienze ma anche con uno sguardo verso l’innovazione: a Cosmoprof Bologna viene presentato ad ogni edizione un prodotto innovativo non ancora in produzione. Interpoma ospita lo “Startup village”, e “Innovation camp” dove esperti di settore vengono chiamati a lavorare insieme per trovare soluzioni o sviluppare nuove idee che possano avere uno sviluppo sul mercato. Interpoma ospita anche i “Technology Awards” dove viene premiata la migliore innovazione tecnologica da impiegare nella coltivazione della mela o in fase di post raccolta.

DSC04440Fandango Club applica un focus particolare sulle proprie fiere, per trasformarle in eventi dove innovazione, contenuti ed esperienze emozionali sono un mix necessario per la loro buona riuscita. Le best practice, le intuizioni creative devono essere prese dall'esterno del settore specifico in cui si lavora, le contaminazioni esterne positive sono fondamentali per un rinnovamento continuo: per creare una fiera di successo bisogna cercare ciò che fa tendenza nel mondo esterno e contestualizzarlo all'interno della manifestazione.

 

Elisa Soprana

Written by Elisa Soprana

Elisa Soprana è Researcher di GRS Ricerca e Strategia.