<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=366101480444551&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Gli Approfondimenti di ExpoNetwork

Una iniziativa di

GRS srl

 

Iscriviti agli Approfondimenti:

17-mar-2019 8.52.59 | by Elisa Giachelle | 0 Comments

8 tendenze del marketing da considerare nel 2019

Channels_Overview_unsplash_tendenze-mktg-2019

Nel 2019 non si può più parlare di marketing digitale: il marketing è digitale. Non si può ignorare che oramai la maggior parte degli strumenti di marketing utilizzano piattaforme digitali, ed il marketing digitale ha di fatto superato il marketing "tradizionale". I tempi sono cambiati, e mentre il bisogno di marketing è ancora essenziale, dove quel marketing è più efficace è cambiato molto.

Se vuoi andare dove sono le persone, devi essere attivo online. 

I social media, i contenuti in streaming e la facilità di creare o consumare contenuti digitali hanno reso Internet il posto ideale. Quindi, se vuoi raggiungere i tuoi clienti online, come dovresti farlo? In questo articolo, esploriamo le principali tendenze.

 

1. Facebook per gli adulti

Facebook è attualmente la piattaforma di social media n. 1 al mondo, con 2,121 milioni di utenti al mese. Notizia invece negativa è che il pubblico pubblicitario di Facebook ha perso 10 milioni di utenti dai 13 ai 17 anni negli ultimi 3 mesi del 2018, anche se ha compensato questa perdita con un guadagno equivalente nel numero di utenti sopra i 55 anni. Facebook si afferma quindi sempre di più come piattaforma indirizzata principalmente ad un pubblico adulto. 

 

2. Instagram è un successo con giovani

Fortunatamente per Facebook, la loro più grande minaccia non è affatto una minaccia da quando hanno acquistato Instagram. La piattaforma di social media basata su immagini e video è ottimizzata per consentire agli utenti di condividere facilmente foto e video dal proprio telefono, che ora è il dispositivo informatico più diffuso al mondo e in rapida crescita come computer preferito per il pubblico in generale.
L'ascesa di Instagram ha già superato un miliardo di utenti, un risultato impressionante. Ciò significa che è una delle piattaforme di social media in più rapida crescita e, forse ancora più importante, gran parte della sua base di utenti è l'ambito demografico più giovane, specialmente sotto i 30 anni, che Facebook sta perdendo, grazie alla sua reputazione come piattaforma di social media per "anziani."


3. L'uso di Chatbot aumenterà

I chatbot sono una nuova forma specializzata di software che funge da "assistente" virtuale, che comunica con gli utenti e li assiste nel completare i loro obiettivi. I chatbot interagiscono con con le persone in modo naturale, principalmente attraverso l'uso di finestre di chat testuali, ma sono anche possibili interazioni verbali (vedi video Google Assistant).

 

 

I chatbot sono già ampiamente utilizzati in Facebook, da decine di migliaia per compiti diversi. Tutto, dall'erogazione di bollettini meteorologici all'automazione di alcune funzioni di assistenza clienti di base, può essere facilmente gestito da un software sofisticato. I robot consentono agli utenti di ottenere interazioni personalizzate e mirate senza troppe risorse umane limitate. La loro efficacia nel 2018 sta già dimostrando un significativo aumento dell'utilizzo e tale utilizzo continuerà a crescere per il marketing digitale nel 2019. (vedi video Facebook chatbot per l'acquisto di biglietti aerei)



4. Il video è un must

Il marketing digitale video è in rapida crescita. Le grandi aziende della moda e del lusso investono sempre più in spot pubblicitari simili a cortometraggi, da divulgare attraverso i social media.

L'87% degli Italiani connessi, utilizza YouTube soprattutto per accedere a musica e film. Ma i video possono essere visti anche su Facebook e su altre piattaforme di social media.

5. Il video in diretta è una cosa distinta ma importante

Mentre il video è uno strumento prezioso, una delle stelle in più rapida crescita nel marketing digitale è l'uso di video dal vivo. Parte di questo è dovuta all'imponente aumento dei servizi di streaming, grazie ai canali popolari come "Twitch", che consente alle persone di riprodurre facilmente i video giochi o anche dispositivi come la console di gioco PS4 di Sony, dotati di funzionalità di live streaming incorporate.
Lo streaming live, come viene chiamato, è particolarmente importante per il marketing digitale se combinato con influencer marketing. Che si tratti della nuova generazione di influencer social media o di fonti tradizionali, come celebrità, atleti e musicisti, avere un live stream con un influencer che interagisce direttamente con i commenti è un'enorme attrazione per il pubblico. Un influencer live stream è una forma di marketing digitale incredibilmente utile e di alto profilo in questo momento. 


6. Il buon contenuto va ben indirizzato

Il content marketing continua ad essere una componente essenziale del marketing digitale, anche se c'è una crescente enfasi sulle sfumature nei contenuti. La qualità avrà sempre molta importanza, ma ora c'è un nuovo interesse a capire e conoscere più a fondo chi sono i veri destinatari di quel contenuto. Avere una comprensione più profonda e più sofisticata del proprio target, ed essere in grado di raggiungerlo in modo più preciso, sono tendenze in aumento per un marketing più efficace.

 

7. L'email sta diventando più personalizzata

L'e-mail continua a essere un importante canale di comunicazione, con miliardi ancora in uso per scopi personali, commerciali, industriali, legali, scientifici e accademici. In altre parole, l'e-mail è qui per rimanere, e l'e-mail marketing continua ad essere importante.
Tuttavia, l'email marketing si sta evolvendo e le e-mail di marketing generiche non sono più efficaci come una volta. Ora è una combinazione di automazione e, soprattutto, di personalizzazione che rende importante l'email marketing per il 2019. Quando è possibile attivare l'e-mail marketing su qualcosa di specifico, ad esempio un utente che naviga su un determinato prodotto, quindi seguire un prezzo promozionale o video dimostrativo in un'e-mail personalizzata, questo può essere molto efficace. 


8. L'interazione vocale sta salendo

Grazie a Siri, Google, Alexa e tanti altri dispositivi "intelligenti", l'interazione verbale con i dispositivi continua a crescere. Il vero motivo è che parlare è semplicemente il modo preferito di interagire, e ora le macchine stanno imparando a farlo.
Tuttavia, questo presenta alcune sfide interessanti. Condurre una ricerca vocale, ad esempio, è molto diverso dal digitare una query, in particolare nei risultati. Quando una persona esegue una ricerca basata su testo, lo schermo visualizza una pagina alla volta i risultati. Ma quando qualcuno chiede a un dispositivo di condurre una ricerca e il dispositivo risponde verbalmente, può dare solo poche scelte e, frequentemente, fornisce solo una scelta.

 


Ciò significa che la preparazione per le ricerche vocali richiederà un approccio diverso, ma è un'area del marketing digitale che non può essere ignorata perché le persone ci stanno facendo affidamento ora più che mai. Ad esempio, la scrittura di meta-descrizioni di siti Web potrebbe dover essere ottimizzata per il parlato in modo da "leggere meglio" ad alta voce, quando viene pronunciata, piuttosto che lo stile più secco utilizzato per un approccio di ricerca strettamente basato sul testo.

 

Elisa Giachelle

Autore Elisa Giachelle

Elisa Giachelle è partner di GRS Ricerca e Strategia (www.grsnet.it). Si occupa di ricerca strategica con particolare focus sulle tematiche legate all'internazionalizzazione e coordina le attività di marketing. Laureata in Economia e Commercio Estero, ha un master in Marketing e Comunicazione.