<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=366101480444551&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Gli Approfondimenti di ExpoNetwork

Una iniziativa di

GRS srl

 

Iscriviti agli Approfondimenti:

26-apr-2017 10.30.00 | by Redazione ExpoNework | 0 Comments

Come soddisfare gli espositori in 8 mosse

soddisfare-espositore-in-8-mosse-new.jpg

La soddisfazione degli espositori è il primo obiettivo di un evento fieristico. Un espositore soddisfatto tornerà anche per la prossima edizione e potrebbe persino aumentare il proprio investimento.

Qualunque Event Manager sa che agli espositori sta a cuore una sola ed unica cosa: un ritorno del loro investimento. Il che significa che devono essere contenti del traffico di pubblico al loro padiglione o stand, e che inoltre si tratti del tipo di pubblico che rientra nel loro target demografico ideale.

Per aggiudicarsi il favore degli espositori bisogna quindi metterli nelle condizioni di portare a casa un risultato concreto.

 

[Ti potrebbe anche interessare: 

Come aumentare il numero di Espositori grazie al Customer Service]

 

Ecco di seguito alcune indicazioni su come soddisfare gli espositori in 8 mosse

1. Un ritorno dell'investimento giustifica i costi di partecipazione alla fiera 
Se un espositore non è convinto di partecipare nuovamente al vostro evento, probabilmente il succo della questione va ben oltre il semplice costo dello stand. Non deve considerarlo un  “costo” o una “quota di partecipazione”, ma un vero e proprio investimentoSe la sua partecipazione alla fiera comporta un significativo incremento delle vendite, nuovi clienti e un consolidamento dei rapporti con i clienti già acquisiti, il ritorno percepito avrà abbondantemente superato l'investimento, e il semplice costo dello stand non rappresenterà più alcun problema. Gli espositori si espongono prima di tutto in termini di marketing. Se la partecipazione al vostro evento non è in grado di assicurare un ritorno concreto e misurabile, saranno propensi a investire tempo e denaro altrove.

2. Assicurate materiale di prima qualità, online e offline 
Se gli espositori sono rimasti soddisfatti dalle precedenti edizioni del vostro evento potrebbero valutare nuove modalità di incrementare il loro investimento. Assicuratevi di poter fornire diversi pacchetti di sponsorizzazione, materiale promozionale e informativo e informazioni online sempre aggiornate e precise. Va ricordato che spesso le strategie di marketing all'interno di un'azienda sono concordate tra diverse persone, ed è quindi fondamentale che tutti i soggetti interessati abbiano accesso alle stesse informazioni.

3. Fornite soluzioni personalizzate per aiutare gli espositori a raggiungere il loro target di mercato 
Instaurate un dialogo con gli espositori per conoscere le loro specifiche esigenze di marketing. Magari sono interessati ad opzioni di sponsorizzazione che non avevate preso in considerazione. Negli ultimi anni, ad esempio, i classici pacchetti che garantiscono maggiore o minore visibilità di brand tramite l'esposizione del logo aziendale hanno ceduto il passo a formule personalizzate che coinvolgano direttamente lo sponsor dandogli anche maggior voce in capitolo sulla stesura del programma dell'evento. È chiaro che si tratta della vostra fiera, e tale deve rimanere, ma proprio in quanto tale dovete avere ben chiaro cosa può portare a dei risultati ottimali e cosa invece no, guidando il potenziale sponsor verso una soluzione su misura che soddisfi le sue necessità e che comporti un effettivo vantaggio per l'evento stesso. Senza dimenticare che una formula personalizzata di sponsorizzazione sarà percepita dall'espositore come qualcosa di unico e di speciale in grado di differenziarlo dai propri competitors.

4. Affidatevi al Content Marketing 
Saper fornire informazioni utili al pubblico che visiterà la vostra fiera è base di una efficace strategia di Content Marketing, mirata alla creazione di contenuti editoriali che non siano soltanto pubblicitari ma che abbiano un reale valore illustrativo e informativo. È quindi necessario poter fornire agli espositori gli strumenti per stabilire una significativa connessione con il pubblico, attraverso punti informativi dislocati in punti strategici al di fuori della fiera, un network di social media efficiente, un sito web aggiornato, un blog che veicoli contenuti ed attragga i potenziali visitatori.

5. Indirizzate il pubblico verso gli espositori 
Ci sono tanti modi per indirizzare il pubblico verso gli stand degli espositori. Contest, apps e persino proposte di gamification sono sempre più utilizzati in tal senso. Bisogna tenere presente che ad un espositore interessa relativamente l'affluenza del pubblico alla fiera in sé. Ciò che gli interessa davvero è l'affluenza del pubblico al suo stand. La programmazione di seminari, convegni, presentazioni, ma anche esibizioni e spettacoli deve quindi essere attentamente studiata per poter creare attrattive per il pubblico senza però distoglierne l'attenzione verso gli espositori.

6. Prevedete dei punti di incontro esterni agli stand 
Convogliare il pubblico nei vari padiglioni è importante, ma è bene anche dare agli espositori la possibilità di incontrare i potenziali clienti in un ambiente meno formale rispetto allo stand. Se la location lo consente, disponete delle aree di relax, dove espositori e pubblico possano ritrovarsi e interagire, magari sorseggiando un aperitivo o una bibita all'aria aperta e lontano dal brusio del padiglione.

7. Mettete a disposizione strumenti semplici ed intuitivi 
Se volete agevolare la relazione tra gli espositori ed il pubblico, mettete a disposizione degli strumenti online efficaci ma di semplice utilizzo, che permettano ad esempio ad un potenziale cliente di prenotare un appuntamento privato con l'espositore. Se state valutando di realizzare una app dedicata alla vostra fiera, pensatela anche in funzione dell'utilizzo da parte degli espositori.

8. Agevolate il follow up tra espositori e pubblico 
Il follow up post fiera è fondamentale per gli espositori, in quanto stabilisce una connessione duratura con i potenziali clienti. Se ne avete la possibilità, aiutate gli espositori a raccogliere nominativi e indirizzi email, ad esempio preparando un form precompilato disponibile sia in formato cartaceo che in formato digitale. L'utilizzo di uno scanner per digitalizzare i biglietti da visita è molto più efficace rispetto al semplice collezionarli, con il rischio che vadano poi persi. Suggerite ai vostri espositori di attrezzarsi con gli strumenti adatti, ed eventualmente, metteteli a loro disposizione dando ad esempio la possibilità di noleggiarli in loco.

Redazione ExpoNework

Written by Redazione ExpoNework

ExpoNetwork è un sito internet di informazione e approfondimento per gli operatori del mondo fieristico italiano.

Seguici

 icon_twitter_ok.png  icon_facebook_ok.png  icon_linkedin_ok.png

Approfondimenti recenti

Iscriviti per ricevere gli Approfondimenti

Approfondimenti più letti

Notizie dalle Fiere